Home / News / Attualita / Agnese Quattranni, una splendida Miss con la testa sulle spalle

Agnese Quattranni, una splendida Miss con la testa sulle spalle

Bella, intelligente, con le idee chiare, disponibile. Agnese Quattranni ha stupito sulle passerelle e ai concorsi di bellezza, ma continua a studiare perché è importante impegnarsi per il «bene della società in cui si vive». Giustizia e investigazione (Agnese è figlia di un funzionario della Polstrada, quindi una certa affinità c’è) l’ha incontrata per una lunga intervista sul mondo della moda, del cinema e della rivoluzione social.

Sei giovane e con un curriculum ricco di esperienze in passerella, ci racconti di te?
«Ho 20 anni, sono al secondo anno di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche all’Università di Perugia. Ho avuto l’onore di partecipare e vincere alcune fasce anche a livello nazionale come Miss Ragazza Fashion 2010 (con cui mi sono affacciata a questo mondo), Miss Grand Prix moto Umbria, Miss Moda Italia, Miss Bella d’Italia Umbria, Miss Eleganza Umbria. Questo anno ho partecipato al concorso di Miss Italia come Miss Cinema Umbria. Lavoro nel mondo della moda ed, inoltre, ho partecipato ad alcune fiction come attrice minore».
Oltre al fisico, quali carte deve possedere una ragazza per entrare nel mondo delle passerelle?
«Devi saperti impegnare alla massima potenza, devi possedere una buona dose di charme per poterla trasferire nell’abito che indossi, devi saper ipnotizzare e catturare gli sguardi di chi ti osserva trasmettendo loro la bellezza dell’abito».
Hai partecipato a concorsi di bellezza e poi ti sei lanciata nel mondo social, altri progetti?
«Credo che nella vita ci siano molti progetti e traguardi importanti, ma il punto è che tutti debbano operare per conservare la propria dignità, i tuoi valori, il tuo essere una persona aperta e disponibile verso gli altri .Ogni progetto di vita deve anche permetterti di esprimere al meglio le tue potenzialità per metterle al servizio della società … per questo per me è molto importante anche un percorso di studio adeguato che completi il tuo essere donna impegnata per il benessere della società nella quale vivi e che si sente di rappresentare».
I segreti per mantenerti in forma?
«Per mantenersi in forma occorre prima di tutto stare bene con se stessi, volersi bene volersi prendere cura del proprio corpo accettare i propri difetti serenamente avendo la giusta carica per migliorarli … magari ripensando alla propria alimentazione senza però eccessive rinunce che potrebbero turbare la propria serenità d’animo, svolgere regolare attività fisica senza che sia un sacrificio impossibile, ma un momento importante per coccolare se stessi».
Cinema, tv, passerelle, qual è il tuo sogno?
«Il mio sogno sarebbe quello di entrare nel mondo del cinema … adorerei recitare una parte per tirar fuori tutta me stessa … io che sono stata fino a qualche anno fa una persona prevalentemente introversa».
L’amore come va?
«Direi che l’amore è una parola così importante che non debba “andare”, ma ti debba far brillare, debba renderti migliore debba aprire il tuo cuore … per questo sto ancora cercando chi mi farà risplendere».
Cosa diresti ai giovanissimi che vogliono inseguire il sogno della moda, del cinema o della tv?
«Direi di non perdere mai di vista se stessi, il proprio cuore, i sentimenti e i valori veri, di non scendere mai a compromessi, di non rinunciare alla propria dignità».
Qual è il tuo rapporto con i social?
«I social sono diventati il mio strumento principale di lavoro, come è normale che sia in una società come la nostra che ha subito un’importante evoluzione tecnologica e che sta tuttora camminando in questa direzione, ma preferisco certamente lo splendido sorriso dal vivo di un’amica che ti trasmette tutto il suo calore piuttosto che un sorriso stereotipato da faccina allegra di Whatsapp. Se vi fa piacere seguirmi su Facebook la mia pagina è qui».

Questo slideshow richiede JavaScript.

About Umberto Maiorca

Giornalista professionista, scrittore e sceneggiatore

Check Also

I migliori libri in uscita a giugno 2018

Ecco le migliori novità editoriali del mese di giugno 2018. La ragazza senza pelle: di …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi