Home / Codice Antigone / Andrea Kalff e la storia dello sciamanesimo

Andrea Kalff e la storia dello sciamanesimo

Andrea Kalff è una bellissima donna dai tratti mediterranei pur essendo bavarese pura. Madre di 5 figlie femmine ha la caratteristica di fare un lavoro particolare: è una sciamana.

Da noi in Italia dirlo suona strano, invece, in Germania è una forma di medicina naturale, esercitata insieme alla osteopatia, alla psicologia tanto che Andrea ha un ufficio insieme a colleghi degli altri rami delle medicine olistiche. Recentemente si sono svolti in Austria convegni sullo sciamanesimo come radice della medicina, l’origine di tutte le medicine del mondo.

Chi pensa ad una sciamana pensa a qualcosa come ad una strega o ad una fattucchiera, invece niente di tutto questo. Come nella vera tradizione siberiana e orientale lo sciamano è un medico, una forma particolare di medico, che pratica una medicina antica detta anche etno medicina, medicina che abbraccia sia il lato fisico sia quello psichico e quasi sempre risolve il problema alla radice. Per le teorie moderne la malattia fisica è solo l’ultimo stadio di una profonda malattia dell’anima, come molti scritti ormai attestano(si vedano quelli di Thorwals Dethlefsen) e così per lo sciamanesimo.

Lo sciamano ha particolari poteri e di solito non ne è felice perché la sua è una vera e propria missione al servizio degli altri, ma se riceve la chiamata dagli spiriti non può ignorarla o la sua vita ne sarà compromessa.

Così è stato anche per Andrea cui nel 2006 fu trovato un cancro alle ovaie. All’epoca aveva tre figlie delle quali una, Jacqueline, la terza, di soli sei anni.

Un medico che aveva praticato in Cina per trenta anni le disse che secondo lui aveva la malattia sciamanica, allora si recò nella vicina Austria dove era in visita la massima sciamana coreana Kim Keum Hwa ed ella le ripetè la stessa cosa, che aveva la malattia sciamanica ovvero che era una sciamana ma non lo sapeva e ora doveva iniziare il suo percorso da sciamana.

Così Andrea si recò in Corea dove iniziò il suo percorso, percorso di iniziazione e apprendimento che la liberò dal cancro senza bisogno di alcun altra medicina. Tanto che successivamente Andrea ha avuto altre due figlie.

Ho chiesto ad Andrea cosa vuol dire fare la sciamana e lei mi ha risposto: è fare il medico, l’ostetrica, l’infermiera, la psicologa, il prete tutto insieme per 24 ore al giorno tutti i giorni per i consigli e l’aiuto chiesto di continuo.’

Andrea studia anche tutte le varie tradizioni sciamaniche presenti e si è recata per farlo in Messico, Amazzonia, Corea, Santo Domingo, vari luoghi in Europa e Hawaii dove ha la licenza di contrarre matrimoni come prete.

Adesso risiede in Germania, pur essendo chiamata in altri luoghi per lavoro. Qui in Germania la medicina sciamanica sta iniziando a diffondersi per le soluzioni definitive che trova anche a problemi gravissimi come cancro, hiv e simili.

Sulla vita di Andrea è stato fatto un film per ARTE, famoso canale tedesco, il film è “Echo, i cieli di Andrea” di Natasha Nisic presentato a Parigi nel 2014.

Il 31 agosto esce un libro monografia su di lei scritto da Cornelia Linder dal titolo “Andrea Kalff: mehrals ein schamanin: ein leben ausserlhalb der Norm”, edito Sheema Verlay, che si può trovare anche su Amazon.

About Jacqueline Magi

Check Also

“Quegli insostenibili ideali”, la bellezza e la difficoltà di fare il giudice

Recensiamo oggi un libro molto interessante nell’attuale panorama italiano. Si intitola “Quegli insostenibili ideali”, edito …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi