Home / In evidenza / Il diritto alla privacy nello stato d’emergenza

Il diritto alla privacy nello stato d’emergenza

L’associazione ELSA Perugia continua a lavorare con grande impegno e dedizione, organizzando seminari da seguire via web. A causa dell’emergenza Covid-19, gli ultimi eventi organizzati dall’associazione sono stati rinviati. Ma ELSA Perugia non si ferma e, utilizzando gli strumenti informatici, ci permette di partecipare alle proprie iniziative collegandoci da casa. Proprio perché ci troviamo in una situazione di emergenza che coinvolge tutto il mondo, nel prossimo seminario – che si terrà il 30 marzo del 2020 alle ore 16 sulla piattaforma Zoom – si approfondirà il tema della privacy nelle situazioni di emergenza, come quella che stiamo vivendo da alcune settimane. Ci si chiederà se la privacy può essere lesa e, se sì, in che misura. Nel corso del webinar seguiranno i preziosissimi interventi della professoressa Cristina Costantini – docente di diritto privato comparato presso l’Università degli Studi di Perugia – e del professor Francesco Paolo Micozzi – docente di informatica giuridica presso l’Università degli Studi di Perugia e componente della commissione privacy del CNF.

La Essay Competition
La Local Essay Competition è una competizione accademica organizzata da ELSA Perugia, in cui i partecipanti concorrono con un contributo scientifico riguardante una tematica giuridica di particolare rilevanza. Gli Essays vengono redatti, da regolamento, sulla base di un quesito predisposto da un apposito Comitato scientifico individuato da ELSA Perugia. L’associazione, per altro, è responsabile del tema della competizione – in questo caso il diritto alla privacy nello stato di emergenza – e individua i criteri della valutazione.
Il 30 marzo, al termine del seminario, nella medesima sede, i professori consegneranno la traccia per scrivere un articolo o un saggio breve qualora si vorrà partecipare alla competizione. Gli elaborati, costituiti da un minimo di mille ad un massimo di tremila parole, dovranno avere un contenuto oggettivo, esprimendo un punto di vista giurisprudenziale riconosciuto ed originale. Gli elaborati dovranno essere inviati entro le ore 23:59 del 15 aprile del 2020 all’indirizzo e-mail iusinitinere.perugia@it.elsa.org e il vincitore, decretato dal comitato scientifico formato dai due docenti, vedrà il suo articolo pubblicato dalla rivista Ius in itinere.

About Sara Autorità

Check Also

Progetto Argo, quando la detenzione in carcere si trasforma in opportunità

Giustizia e Investigazione questa volta si occupa dei detenuti che seguono i corsi di formazione …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi