Le interviste di Giustizia&Investigazione. Alessandra Pierelli a colloquio con Giuliano Mignini, sostituto procuratore della Repubblica presso la Corte d’appello di Perugia, sullo stato della giustizia italiana, sulla separazione delle carriere, sui casi famosi di cui si è occupato (omicidio Kercher e la scomparsa del medico Francesco Narducci). Prossimo alla pensione, il magistrato svela anche i suoi interessi personali e un futuro da scrittore (non di gialli).

Pubblicato da Alessandra Pierelli

Leave a reply