Home / News / L’equity crowdfunding per le startup e per l’innovazione

L’equity crowdfunding per le startup e per l’innovazione

Lunedì 26 novembre 2018 dalle ore 15 alle ore 18 si terrà il convegno “Umbria in Crowdfunding, l’equity crowdfunding per le startup e per l’innovazione in Umbria”, presso la Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni. Essendo i posti disponibili limitati, occorre inoltrare la propria iscrizione a crowdfunding@consumatoriumbria.it.

L’incontro è organizzato dall’Unione nazionale consumatori Umbria e dall’Associazione legali italiani. Numerosi i protagonisti della giornata. In prima istanza, occorre però capire in cosa consista il fenomeno del crowdfunding. Si tratta di un processo in cui più persone (“folla” o crowd) vengono coinvolte conferendo somme di denaro (funding), anche di modesta entità (50-100€), per finanziare un progetto imprenditoriale o iniziative di diverso genere utilizzando “piattaforme” o “portali” internet. Uno strumento creato per agevolare le imprese sociali (esistenti o in fase di startup). In particolare si parlerà di Equity Crowdfunding, una particolare forma del fenomeno. L’obiettivo è informare e coinvolgere aziende e cittadini umbri, professionisti e imprenditori. Favorire gli investimenti è fondamentale per la crescita dell’economia di un territorio, specialmente in questo periodo in cui nel nostro paese la produttività è stagnante.

Il convegno si aprirà con un’introduzione del presidente Ali e Unc Umbria. A seguire, l’intervento di Francesco Baldoni con una panoramica su “Crowdfunding, crowdinvesting, piattaforme in Italia e processo di investimento. I protagonisti di questa giornata illustreranno i propri servizi e progetti”.

CrowdfundMe S.p.A è un portale di equity crowdfunding, con sede a Milano. Sostiene le società, supportando sia imprenditori sia investitori. È la piattaforma numero 1 in Italia per numero di investitori e record italiano di investimenti attraverso una campagna di equity crowdfunding con Glass To Power, spinoff di Università Bicocca. L’intervento di Crowdfundme verrà integrato da quello di Tickete, startup di Bologna che ha effettuato sulla piattaforma una campagna da 170.450 euro. Tickete raccoglie dati sul comportamento di acquisto offline e li traduce in preziose informazioni per brand e aziende che vogliono comprendere le abitudini dei loro clienti. Inoltre, ha messo a punto una tecnologia di lettura dati VTR, algoritmi di machine learning e intelligenza artificiale applicata ai big data e integrabile in soluzioni terze su siti, app e chatbot.

BacktoWork24, altra piattaforma, è il primo sistema in Italia che offre soluzioni innovative per favorire l’investimento di risorse finanziarie e competenze professionali da parte di manager e investitori, in piccole imprese e start up. Racconterà anche l’esperienza fatta con Vodivì, casa di moda umbra.

BICO: Bici Corriere effettua servizio di ritiro e consegna piccoli pacchi (cibo, farmaci etc.) a Perugia attraverso biciclette e cargo-bike.

Regusto, l’app Made in Corciano che dà più valore al cibo.

Whip.live, presentando la propria app esclusiva per gli appassionati delle due ruote, anch’essa Made in Perugia.

Alessandro Belli, con alle spalle l’esperienza di Verbena Management, Acceleratio e G2 Startups, focalizzerà il suo intervento sul valore strategico del team, delle sue competenze e del fattore umano nelle startup.

Confcooperative Umbria, organizzazione di rappresentanza, assistenza, tutela e revisione del movimento cooperativo umbro, presenterà le proprie iniziative di innovazione sociale derivanti da esperienze di sviluppo locale e cooperazione sociale.

Il Comune di Assisi, con l’intervento del sindaco Stefania Proietti.

All’organizzazione e realizzazione di questa giornata hanno anche collaborato attori che sono e creano network quali Umbria Business Group che ha l’obiettivo di rendere l’Umbria un centro di eccellenza culturale e manageriale e “Fa’ La Cosa Giusta! Umbria, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili”.

Stel Consulting, società di servizi professionali di consulenza strategica d’impresa, formazione e valorizzazione delle risorse umane e NetDev informatica per aziende completano il quadro delle partnership con il loro apporto come sponsor e partner tecnico. Il progetto grafico è a cura di Michele Coletti.

About Sara Autorità

Check Also

L’identificazione di polizia, la recidiva e le sue problematiche

Nel sistema penale italiano l’istituto della recidiva (ovvero la peculiare situazione del soggetto che – …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi