Home / News / Perugia: il convegno dell’Unione nazionale consumatori contro lo spreco alimentare

Perugia: il convegno dell’Unione nazionale consumatori contro lo spreco alimentare

Il tema della lotta allo spreco coinvolge tutti, dalle industrie ai consumatori. Nel mondo ogni anno vengono sprecati 1,3 miliardi di cibo, per un valore di oltre 2000 miliardi di euro. L’Italia “contribuisce” con circa 12,6 miliardi di euro di alimenti buttati, attestandosi a metà della media europea. Grandi quantità di alimenti sono sprecate nell’ambito della ristorazione. Non si vuole portare a casa il cibo avanzato, o non si può? In ogni caso bisogna riflettere e ognuno di noi deve fare la propria parte. Il tema sarà affrontato dall’Unione Nazionale Consumatori Umbria nella giornata del 25 gennaio del 2019, dalle ore 15 alle ore 18 presso la Sala Partecipazione della Regione Umbria.

Il tema

Si parlerà di come prevenire gli sprechi alimentari e saranno presentate le “SAVE BAG”, scatoline di cartone riciclato e alluminio che saranno distribuite gratuitamente ai ristoratori del territorio della regione Umbria, per permettere di riportare a casa le pietanze non consumate. Maggiori informazioni si possono trovare nei siti del progetto: http://www.lifefoodwastestandup.eu/it/il-progetto e http://foodwaste.consumatori.it.

Il convegno è parte integrante del progetto LIFE – Food.Waste.StandUp, una campagna, diffusa su tutto il territorio nazionale, di comunicazione e sensibilizzazione contro lo spreco e per il recupero delle eccedenze.

Il progetto è coordinato da Federalimentare con un partenariato di eccellenza composto da Federalimentare, Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare Onlus e Unione Nazionale Consumatori.

La legge

Sul tema, affrontato già dal Parlamento europeo, è intervenuto il governo italiano con la legge 166/2016, concernente la donazione e la distribuzione di prodotti (non solo alimentari), con duplice fine: aiutare i più bisognosi e ridurre lo spreco. Dall’entrata in vigore della legge “antisprechi” i risultati sono decisamente incoraggianti, con un forte incremento della quantità e della qualità di prodotti recuperati.

Molte Regioni sono intervenute sul tema proponendo normative locali e iniziative informative. In particolare, la Regione Umbria ha approvato la legge 16/2017 per la donazione e distribuzione dei prodotti.

Nel corso del convegno del 25 gennaio interverranno esperti del settore e rappresentanti delle istituzioni locali. Per ulteriori informazioni è possibile consultare la locandina accedendo al seguente link http://www.consumatoriumbria.it/unc/spreco-alimentare/

I partner

I partner sostenitori del progetto sono Federalimentare, Federdistribuzione, Banco Alimentare Onlus, Unione Nazionale Consumatori, Cuki Cofresco (save bag) e i partner di supporto all’iniziativa in Umbria sono: Provincia di Perugia, Unione Nazionale Consumatori Umbria, ALI – Associazione Legali Italiani, AIAB Umbria, Confcommercio Umbria, Università dei Sapori, Felcos Umbria, Strada del Sagrantino e il Progetto EDU / AlimentiAmici, Powered by Lisa Proietti, responsabile Area Ambiente e Territorio di UNC Umbria.

About Sara Autorità

Check Also

Ugo Spirito e la “rivoluzione bianca” dello Scià Reza Pahlavi

Ugo Spirito scrisse nel 1978 “Filosofia della grande civilizzazione. La ‘rivoluzione bianca’ dello Scià” (a …

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi